Il nuovo complesso edilizio è destinato per circa 10.000 mq al dipartimento di Fisica e per la restante parte di circa 7.000 mq ad aule, segreterie studenti ed uffici amministrativi dell'Università.

I lavori furono realizzati in due fasi e il complesso è stato articolato in tre parti di diversa destinazione e consistenza. La parte destinata al Dipartimento di Fisica si compone di un piano interrato destinato a parcheggi ed a centrale impianti dell'intero complesso e di un piano seminterrato che accoglie i locali delle officine, dei magazzini, di alcuni laboratori speciali e di alcune aule.

A pian terreno, è ubicato il museo-deposito degli antichi apparecchi scientifici del dipartimento ed una serie di altri ambienti occupati da servizi generali e laboratori.

Ai due piani superiori altri due piani di ricerca e studi per docenti.

La zona centrale del lotto è destinata al complesso delle grandi aule dell'Ateneo. Il complesso comprende due aule di circa 600 posti e due aule da 200.