12 dicembre: conferimento della laurea honoris causa in Ingegneria chimica al presidente dell'ENI Enrico Mattei alla presenza del ministro della Pubblica Istruzione Aldo Moro.

La motivazione della Facoltà di Ingegneria: "considerato che l'ing. Enrico Mattei ha affrontato il problema delle fonti di energia per l'Italia con larga visione unitaria nella compiuta coscienza della basilare importanza che esso ha per la nostra comunità nazionale nel mondo nuovo che in virtù della tecnica si va costruendo; che per la soluzione di tale problema nei differenziati aspetti in cui esso si pone egli ha saputo apprestare - strumento di singolare potenza - un grandioso complesso industriale, altamente apprezzato nell'ambito internazionale, in cui confluiscono singoli organismi specificamente indirizzati alla ricerca e alla coltivazione degli idrocarburi, al loro trasporto, al loro trattamento ed al loro impiego nall'industria chimica, alla utilizzazione della energia nucleare, organismi concretati tutti con accurata ricerca di solida base scientifica - negli uomini e nelle attrezzature - con l'intento di un continuo perfezionamento tecnico; che in modo particolare dall'opera di Enrico Mattei ha tratto benefici cospicui l’economia di una larga parte della regione emiliana. Ravvisa nell'attività svolta da Enrico Mattei una esemplare attività di uomo della tecnica, e nel costante sforzo da lui compiuto per porre a servizio della comunità i risultati della più moderna ricerca scientifica una efficace affermazione di quella funzione sociale della cultura che non può essere trascurata senza grave danno nella struttura di una società moderna e che sta alla base della tradizione universitaria bolognese”.